Variante ecologica
Riportiamo di seguito lo schema di funzionamento dei nostri essiccatoi nella variante Ecologica.
  • Schema
1. Scarico
2. Coclea centrale
3. Campana
4. Condotto aria
5. Ventilatore centrifugo
6. Gruppo calore
7. Riduttore a vite senza fine
8. Rullini con cuscinetti a sfera ralla
9. Miscelatore
10. Pulitore a espulsione
11. Presa mais
12. Coclea di carico
13. Trasmissione a cinghie
14. Coppia conica
15. Piedini registrabili
16. Cardani
17. Quadro elettrico
18. Albero principale
19. Bruciatore
20. Cassa aspirapolveri
21. Ventilatore aspirapolvere
22. Ciclone polveri grande
23. Ciclone polveri piccolo
  • Eco
  • Eco
  • Eco
  • Eco
Il metodo di essiccazione assume particolare importanza quando i cereali e le leguminose vengono impiegati per l’alimentazione umana.
La AGRIMEC da sempre attenta alla qualità del prodotto essiccato , dopo scrupolosi studi, frutto anche di esperienza maturata direttamente in aziende agricole specializzate in agricoltura biologica, è in grado di produrre un essiccatoio ecologico che mantiene inalterate tutte le proprietà organolettiche  e biologiche dei vari prodotti da essiccare.
Il suo funzionamento si basa sul principio di tenere separata l’aria di combustione del carburante usato (gasolio o gas) dall’aria di essiccazione che viene a contatto col cereale.
La struttura compatta della caldaia, costruita in acciaio termico di tre tipi diversi al fine di ottimizzare il rendimento,  permette di mantenere contenute le dimensioni dell’essiccatoio senza dispersioni di energia termica.